Nude cake al limone per San valentino

Quest anno niente cuori, torte rosse ,fragole e cioccolate un po’ il solito must per San Valentino, per noi una nudina al limone che ci ha davvero deliziato.

❤Buon San Valentino❤

Ingredienti
per una torta diametro 20 cm a tre strati (io l ho divisa in due è ho sbagliato, buona era buona ma ha perso un pòdi equilibrio )

Per la base al limone

200 g di uova
(circa 4 uova grandi)
265 g di zucchero semolato a grana fine, tipo Zefiro
un cucchiaino di estratto di vaniglia Bourbon o i semini di una bacca
la scorza grattugiata di un limone non trattato
300 g di farina 00
30 g di farina di mandorle
(oppure 30 g di mandorle pelate tritate a grana fine con un cucchiaio di farina preso dal totale)
10 g di lievito per dolci
170 ml di acqua a temperatura ambiente
mezza fialetta di aroma limone o un cucchiaio di liquore limoncello
(facoltativo, dipende se la mangeranno anche dei bimb)
145 ml di olio di semi di girasole
un pizzico di sale

Per la crema pasticciera al limone

200 ml di latte intero fresco
50 ml di panna liquida fresca
la scorza di un limone bio non trattato
75 g di tuorli
(circa 4)
75 g di zucchero semolato a grana fine tipo Zefiro
9 g di amido di mais
9 g di amido di riso
i semini di mezza bacca di vaniglia Bourbon o mezzo cucchiaino di estratto

Per la crema al mascarpone e panna

250 ml di panna liquida fresca
125 g di mascarpone
90 g di zucchero a velo setacciato
i semini di mezza bacca di vaniglia Bourbon o mezzo cucchiaino di estratto

Per la decorazione

Papaveri in pasta di zucchero , sfera bianca e fustellati dei componenti della famiglia o degli innamorati

Iniziamo …

 In planetaria con la frusta o in una ciotola e con le fruste elettriche, montate le uova con lo zucchero, la vaniglia, l’aroma limone o il limoncello, la scorza di limone e il sale fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete a filo l’olio, l’acqua e poi le farine setacciate con il lievito. Mescolate bene. Pesate l’impasto e suddividete nelle teglie unte con olio, infarinate sui lati e con il fondo ricoperto di carta forno oppure trattate con staccante e con il fondo ricoperto di carta forno. Infornate e cuocete a 180°C per 30 minuti, vale la prova dello stecchino. Sfornate, fate intiepidire ed estraete dagli stampi. Avvolgete le basi in pellicola alimentare e tenete da parte. Potete anche prepararle in giorno prima e tenerle in frigorifero, sempre avvolte in pellicola.

Adesso prepariamo la crema :In un pentolino, portate a bollore il latte con la panna e la scorza di limone. Con le fruste elettriche montate i tuorli con la vaniglia e con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete gli amidi setacciati e continuate a montare, amalgamando bene. Eliminate la scorza di limone dal latte e panna. Versate la montata nel pentolino con latte e panna e mescolate solo quando si saranno formati dei vulcanetti: in questo modo la montata di uova non toccherà il fondo e in un minuto, girando con una frusta, la vostra crema sarà pronta. Togliete dal fuoco e unite l’aroma limone, se lo utilizzate e mescolate bene.
Coprite subito con pellicola alimentare a contatto e abbattete in freezer fino a portarla a temperatura ambiente. Trasferite in frigorifero per almeno 3 ore.

Prepariamo la crema al mascarpone e panna . In planetaria con la frusta o in una ciotola con le fruste elettriche montate la panna liquida con il mascarpone, lo zucchero a velo setacciato e la vaniglia, per pochi minuti, fino a ottenere un composto sodo e spumoso. Coprite con pellicola alimentare e trasferite in frigorifero per circa 20 minuti. Trasferite, poi, una parte di questa crema in una sac à poche. Vi occorrerà per farcire e per realizzare il “cordone” di crema per ogni strato. Il resto lasciatelo in ciotola, vi servirà per stuccare la torta. Trasferite anche la crema pasticciera in un’altra sac à poche.
Trasferite il primo disco della base su un vassoio o piatto e farcite la torta.
Farcite la torta partendo dal bordo: realizzate un cordone di crema al mascarpone e panna per ogni strato e alternate con la crema pasticciera.
Stuccate la torta, leggermente e con uno strato sottile, con la crema al mascarpone rimanente, aiutandovi con una spatola. Dovete ottenere un effetto semi – nudo. Trasferite in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo, decorate come da vostri progetti.

Un pensiero riguardo “Nude cake al limone per San valentino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...